Impara a ascoltare e decodificare … il tuo stomaco !!!

Lo stomaco spesso ci invia messaggi che non siamo sempre in grado di interpretarli, o semplicemente abbiamo scelto di ignorarli. Impara “ciò che lo stomaco vuole davvero” a dirti a qualsiasi momento e proteggi la vostra salute!stomaco-brucia-grassi-italiaÈ il rombo ….. normale?

Assolutamente. Questo suono usuale è prodotto dallo stomaco, è niente altro che le contrazioni del muscolo specifico e anche dei corrispondenti muscoli intestinali, durante il processo di digestione. Soprattutto nei casi che consumiamo più liquido, piuttosto che il cibo solido, il rumore tende ad essere più elevato, ma ancora questo non è un segno che qualcosa non va.

(!!!): Si consiglia di non consumare l’acqua durante il pasto, come è dimostrato che complica il processo di digestione. Idealmente dovresti di bere l’acqua almeno mezz’ora prima e mezz’ora dopo il pasto.

Quando dobbiamo preoccuparci di una flatulenza?

La verità è che qualsiasi “disturbo”, ha osservato nel nostro organismo, è saggio di essere indagato. Specialmente nel caso di un sintomo persistente, la visita dal medico è considerato come la soluzione più appropriata, dal momento che risolverà tutte le vostre domande e vi alleviare di qualsiasi disagio.

(!!!): Gli alimenti che possono irritare lo stomaco sono: l’aceto, le verdure piccanti e la pasta filo usata per le torte, che è considerata come particolarmente indigesta, mentre i pasti fritti e grassi e i prodotti standard sono spesso responsabili per il bruciore di stomaco. Anche i fagioli, i pomodori, i verdi e le cipolle, sono tra gli alimenti responsabili della comparsa di un “flatulenza”.

Quando è necessario di visitare un medico?

La visita dal medico non è necessario quando c’è solo un fastidio allo stomaco, soprattutto dopo il consumo di diversi caffè o dopo qualche altra ragione evidente. Al contrario è necessario quando: 1) una anoressia improvissa è notata nel organismo che in realtà porta anche ad una perdita di peso prolungata 2) un dolore addominale è sentito ed è accompagnato da un vomito, 3)un dolore è sentito nello stomaco che “tocca” anche alla shiena 4) un bruciore di stomaco frequente è osservato, che è sentito di venire fino alla bocca o alla gola 5) disturbi sul processo di svuotamento e crampi allo stomaco sono osservati 6) c’è un sentimento di oppressione all’epigastrio con vomita.

(!!!): Una causa comune per i disagi frequenti dello stomaco è il cosiddetto “Helicobacter”, un batterio che può essere trasmesso attraverso la via orale e può essere considerato come responsabile per lo sviluppo di gastrite cronica ed ulcera gastrica o duodenale. La sua diagnosi è fatta da endoscopia, attraverso un test del respiro, un esame del sangue e un esame delle feci, mentre il suo trattamento è possibile con antibiotici, sempre prescritti da un medico.

Salute

Comments are closed.