Forse non ti piace il sole così tanto?

Le persone “scuri”…

Forse avete una pelle bianca e si ha paura delle scottature? La vostra pelle è sensibile, con una tendenza a sviluppare le lentiggini? Forse si sta lavorando per ore tra le quattro mura di un ufficio buio e non hai il tempo di vedere il sole? O ami il sonno, e vi piace svegliarsi durante il pomeriggio? Ma come tutto questo influenzerà la vostra salute e ciò che devi guardare? C’è il pericolo per l’organismo?salmone-brucia-grassi-italia

Salute nel “buio”!

In questo caso è probabile che si verifichino una mancanza della preziosa per il corpo di vitamina D.

(!!!): Il sole è molto utile e necessaria per l’organismo, e questo è soprattutto perché la vitamina D è molto difficile da ottenere attraverso il cibo.

I paesi mediterranei sono considerati come “benedetti” dai medici e dagli scienziati, a causa del grande luce del sole durante tutto l’anno! La gente di questi paesi sono impegnati nel ricevere questa vitamina, così importante per l’organismo, dal contatto quotidiano con il sunligh.

(!!!): Secondo gli esperti, circa 15 minuti di esposizione degli individui al sole, è sufficiente per l’assunzione giornaliera di vitamina D!

La nutrizione e la vitamina D

Come già accennato, la vitamina D, è estremamente difficile di essere ricevuto dalla persona attraverso i suoi pasti quotidiani … non importa quanto la dieta seguita è sia speciale e ben adattata!

(!!!): In realtà, per coprire le esigenze quotidiane del corpo per la vitamina D da parte della dieta, la persona dovrebbe mangiare ogni giorno circa 20 uova … naturalmente qualcosa di impossibile !!!

Tuttavia, anche per coloro che non amano il sole o dove le condizioni (anche animati) vietare loro di entrare in contatto con essa (anche per 10 a 15 minuti al giorno), c’è un alimento che può offrire una quantità soddisfacente di vitamina D . Questo alimento è SALMONE!

(!!!): Il salmone può fornire il corpo circa 445 IU di vitamina D, rispetto a 600 UI, che è la dose giornaliera raccomandata!

NOTA: C’è sempre la soluzione di integratori alimentari specifici, che possono coprire le lacune del insufficiente apporto di vitamina D, ogni giorno presentato dal vostro organismo.

ATTENZIONE: L’assunzione di integratori alimentari è bene essere fatta dopo il consenso del vostro medico personale, che conosce la vostra storia medica ed è stato informato circa altri farmaci che è possibile di ricevere!

Salute , , , , , ,

Comments are closed.